Email-marketing

Blog, Video

In questo breve video riepiloghiamo alcuni accorgimenti

Come ottenere una campagna di email-marketing di successo

In questo ultimo periodo, nel mondo del web marketing è tornato in voga l’utilizzo della email e della news letter. Stiamo parlando dell’email-marketing.

Come prima cosa ricordiamo che lo scopo dell’email-marketing non è quello di attirare nuovi clienti, bensì quello di rimanere collegati con utenti che hanno scelto volontariamente di ricevere informazioni (come vuole la normativa europea).

Come ottenere dunque una campagna di email-marketing di successo?

Sapere scrivere correttamente è certamente utile ma non basta: bisogna avere una visione strategica di alcuni elementi fondamentali del web marketing (come ad esempio mailing list, call to action, brand identity e landing page) e non sottovalutare le componenti base di una email (mittente, oggetto e body).

La mailing list, cioè la lista di contatti a cui inviare la mail, è la prima cosa da tenere presente. Chi è il nostro destinatario? Qual’è la sua storia? Ogni utente ha bisogni e desideri differenti, per questo motivo necessita di essere targettizzato e inserito in una mailing list concepita appositamente per lui.

Esempio: è nella fase iniziale? Cerchiamo di creare interesse conducendolo nuovamente al nostro sito. È in una fase desiderio? Cerchiamo di guidarlo all’acquisto dando informazioni sui nostri prodotti. Ha già acquistato? Stimoliamolo a comprare nuovi prodotti, magari legati a qualcosa che ha già acquistato in precedenza. Se non vogliamo rischiare di vedere accorciarsi la nostra mailing list, cerchiamo di rispettare le singole esigenze e di non annoiare il nostro utente.

Una volta capito a chi indirizzare la nostra comunicazione, ricordiamoci di rispettare fedelmente la nostra brand identity. Il nostro brand deve essere sempre riconoscibile: all’interno della email dovrò ricordare il mio logo, i mei colori, la mia vision, il tono che mi contraddistingue e che ha precedentemente incuriosito l’utente. Ricordiamoci dunque di ribadire chi siamo in ogni aspetto della email.

A tal proposito, non sottovalutiamo il mittente. Per non rischiare di finire nel cestino o nella spam, scegliamo di utilizzare un indirizzo email con dominio aziendale o con nome e cognome ben chiari. Gli utenti che ricevono la nostra email devono capire fin da subito da chi stanno ricevendo la comunicazione.

Come potete immaginare, mandare l’email è la parte più facile del lavoro. La parte più complicata è far sì che il nostro destinatario apra l’email in questione, come possiamo incuriosirlo?

Usare un oggetto efficace che spinga ad aprire, e magari anche a leggere, l’email è la chiave dell’email-marketing. Consigliamo di usare i numeri, perché attirano l’attenzione e sono facili da capire, e di usare i feedback, perché la riprova sociale dà credibilità e incuriosisce. Non sottovalutiamo inoltre il fattore unicità: dobbiamo differenziarci dalle comunicazioni delle altre aziende e lo dobbiamo fare in ogni frangente della strategia.

Se tutto è andato per il verso giusto, il nostro utente a questo punto dovrebbe aver aperto la email e dovrebbe prepararsi alla lettura del body. Avendo targettizzato la nostra mailing list, sapremo cosa scrivere ad ogni tipologia di contatto: incuriosiremo, daremo informazioni, ricorderemo chi siamo e perché il nostro prodotto è l’ideale, non perché è meglio di quello dei competitor.

All’interno del body della email, inoltre, è importante condurre il nostro utente alla call to action. Consigliamo di usare un imperativo (compra adesso, approfitta dell’occasione, ricordati di comprare entro la settimana…) e un bel pulsante (evidente sia da mobile che da desktop) in modo da farlo facilmente approdare alla landing page: una pagina studiata appositamente per finalizzare l’azione dell’utente e per far concludere il suo costumer journey.

Questi sono solo alcuni accorgimenti che ti permetteranno di sviluppare la tua strategia di email-marketing, adattali alle tue esigenze e ricordati di modellare ogni passaggio sulle esigenze del tuo utente.