Google My Business: come aumentare la visibilità locale

Blog, Video, Web news

Come ottimizzare la scheda della tua attività locale e beneficiare di tutti i vantaggi di Google My Business

Se sei un’azienda locale molto legata all’attività sul territorio, non puoi permetterti di sottovalutare gli incredibili vantaggi di Google My Business.

I fattori positivi sono numerosi, e lo saranno ancora di più se imparerai ad utilizzare il maggior numero possibile di funzionalità: potrai distinguerti dai tuoi competitor, fornire informazioni esaustive e ben schematizzate, aumentare il numero di utenti e stringere un rapporto di fiducia con i tuoi clienti.

Innanzitutto, per ribadire l’utilità di Google My Business, dobbiamo parlare di dati: devi sapere che ben il 46% di tutte le ricerche su Google riguarda la ricerca di informazioni locali, e che addirittura 4 consumatori su 5 utilizzano i motori di ricerca per ottenere informazioni a livello locale.

Ma che cos’è esattamente Google My Business?

Google My Business è la piattaforma che raccoglie tutte le schede delle attività commerciali presenti su Google, quella che permette alla tua attività di essere mostrata nel pacchetto locale delle attività e di conseguenza di essere trovata anche su Google Maps.

Come dicevamo serve a raggiungere nuovi clienti e garantisce loro di trovare tutte le informazioni su di te e sui tuoi servizi, ma non solo. Permette inoltre di raccogliere recensioni (un fattore chiave di ranking), permette di raccogliere dati come il numero di visualizzazioni di profilo, le query che le persone utilizzano per trovare la tua attività, il numero di clic sul tuo sito web o le indicazioni stradali per raggiungerti.

Come si presenta Google My Business?

Hai presente il pannello in alto a destra che mostra le informazioni dettagliate quando avvii una ricerca? Quello è il Google Knowledge Panel, una scheda informativa che mostra informazioni chiave come indirizzo, orari di apertura, numero di telefono, sito web, indicazioni stradali ecc. Solitamente sotto vi è una finestra di Google Maps in cui si possiamo trovare sia le indicazioni stradali sia tre ulteriori commerciali. Quelle tre schede sono chiamate Local Pack (o oramai Local 3-Pack) e sono informazioni commerciali che appaiono quando un utente esegue una ricerca geolocalizzata.

Per apparire in queste tre schede e far scoprire la propria attività ad un utente che sta effettuando una ricerca nella propria zona bisogna iscriversi a Google My Business.

Come ci si iscrive? Iscriversi è molto facile, spieghiamo qualche passaggio.

1 — Per prima cosa apri la pagina CREA di Google My Business e fai una ricerca digitando il nome della tua attività. È possibile che la pagina esista già: magari l’hai creata tu e non te lo ricordi, magari l’ha creata qualcun altro e non lo sai.

2 — Nel caso esistesse già, non preoccuparti, potrai rivendicare la proprietà della pagina senza problemi. Nel caso non esistesse ancora, clicca su AGGIUNGI LA TUA ATTIVITÀ SU GOOGLE.

3 — A questo punto inserisci il nome della tua attività e ricordati che l’uso esagerato di parole chiave potrebbero far sospendere la scheda.

4 — Successivamente scegli la categoria che meglio rappresenta la tua attività: se non la trovi, scegli una classificazione un po’ più ampia, potrai cambiarla o aggiungerne altre in seguito.

5 — Il passo seguente riguarda la sede della tua attività. Dovrai obbligatoriamente indicare un indirizzo (per la verifica del tuo account) ma, nel caso, successivamente potrai scegliere di nasconderlo. Se la tua attività è presente in più sedi potrai poi indicare e aggiungere altri indirizzi: per farlo dovrai scaricare un foglio di calcolo in cui inserire le informazioni e un foglio in cui ti verrà spiegato passo passo come importarlo.

6 — A questo punto Google potrebbe farti esaminare delle possibili schede già esistenti. Come dicevamo, le schede presenti su Google My Business sono numerose e a volte addirittura non create dai titolari stessi; per questo motivo Google non vuole rischiare di creare schede doppione, ne andrebbe a discapito della tua attività e anche dell’utente che effettua la ricerca.

7 — Concluso quest’esame, scegli se la tua attività serve o meno gli utenti al di fuori della tua sede. Nel caso, indica le aree locali che copri.

8 — Aggiungi le ultime informazioni di contatto.

9 — Attiva aggiornamenti e consigli.

10 — Clicca su FINE. A questo punto la tua pagina sarà impostata, dovrai solo verificare la tua scheda da Google: potrai scegliere se tramite telefonata automatica o ricevendo una cartolina all’indirizzo che hai precedentemente indicato.

Fatto!

Creare una scheda su Google My Business è facile e, oggi come oggi, imprescindibile. Per questo motivo ti consigliamo di studiare e aggiornare le numerose funzionalità che la piattaforma offre. Più ne compili e ne utilizzi, più lo scarto con i tuoi competitor presenti in rete sarà evidente.

Un esempio sono le domanda/risposta. Saper sfruttare questa funzionalità è una mossa intelligente perché permetterà ai tuoi clienti di trovare con facilità le informazioni che cercano. Le risposte verranno visualizzate nella tua scheda informativa e permetteranno di creare un rapporto di fiducia con tutti gli utenti. Attenzione però che alle domande poste chiunque può rispondere, non solo tu titolare della scheda; ti consigliamo per questo motivo di rivedere le domande con regolarità e di essere il più esaustivo e tempestivo possibile.

Un altro fattore da non sottovalutare sono gli attributi, chiamati anche punti salienti. Per attributi intendiamo tutte quelle cose che rendono grande la tua attività e che fanno sì che sia diversa dalle altre. Ad esempio, sei un affittacamere? Indica subito che offri wi-fi e che la tua è un’attività a conduzione familiare. Non tutte lo sono e questo ti può rendere più speciale.

Tieni presente inoltre il valore aggiuntivo che foto e immagini di buona qualità possono dare alla tua attività. Assicurati che siano nitide e che rispettino le dimensioni e il peso richiesti da Google.

Le funzionalità di Google My Business non finiscono qui: se sei un’attività che vende specifici prodotti o servizi, la piattaforma ti permette di creare delle schede per presentare le loro qualità e metterli in evidenza già nella tua scheda Google My Business. Approfittane!

Queste sono solo alcune delle funzionalità che Google My Business offre. Ricorda che più la tua scheda sarà attiva e frequentata, più sarà facile acquisire visibilità e far conoscere la tua attività a livello locale

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo oppure continua a leggere altri articoli nel nostro blog.